LA NEVICATA DEL 28 FEBBRAIO 2004

Il giorno precedente l'evento

Da pi¨ giorni il Mediterraneo Centro/Occidentale Ŕ interessato da una vasta area depressionaria a causa dell'espansione verso latitudini settentrionali dell'anticiclone delle Azzorre che ha lasciato il Mediterraneo e le nostre regioni in balia di minimi depressionari e di fronti di matrice mediterranea che determinano condizioni di variabilitÓ perturbata.
Tuttavia la giornata del 27 febbraio Ŕ trascorsa abbastanza tranquilla in quanto la nuvolositÓ non Ŕ stata consistente e solo durante la notte si Ŕ verificata una breve pioggia verso le 2,00 con appena 0,7 mm. Le temperature hanno oscillato da una minima di + 5 gradi ed una massima di + 10 gradi. In serata si Ŕ verifýcato un rapido aumento della nuvolositÓ cumuliforme e fra le 20 e le 21 la Valdinievole Ŕ stata interessata da un breve rovescio temporalesco che Ŕ stato pi¨ consistente lungo la fascia pedecollinare dove si Ŕ verificata anche una breve grandinata. I venti inizialmente calmi hanno assunto una componente occidentale nel corso della giornata con moderata intensitÓ. La pressione atmosferica Ŕ piuttosto bassa, infatti ha oscillato fra i 997 mb. delle ore 7,00 ai 1000 mb. delle ore 19,00.

Il giorno dell'evento

Una vasta area depressionaria adesso alimentata da aria fredda artica interessa anche la nostra regioni determinando condizioni generalizzate di maltempo. L'aria fredda artica si inserisce nell'area depressionaria sia dalla Valle del Rodano, sia dalla porta della Bora ed Ŕ per questo che oltre ad una diminuzione progressiva delle temperature si Ŕ avuta una copertura nuvolosa estesa con conseguenti precipitazioni nevose a bassissima o quota e localmente anche su aree pianeggianti. Le prime precipitazioni si sono verifýcate nella tarda nottata quando si Ŕ verificato un breve rovescio con 2 mm. di pioggia. In questa fase l'aria pi¨ fredda non era ancora giunta sulla nostra zona quindi la temperature era di 5 gradi ed Ŕ nevicato attorno ai 600 metri di quota. Nel corso della mattinata l'aria fredda si Ŕ inserita pi¨ decisamente nella circolazione depressionaria con minimo fra la Corsica ed il Tirreno Settentrionale, pertanto le precipitazioni, iniziate a cadere con continuitÓ a partire dalle 7,00 hanno assunto carattere nevoso a quote sempre pi¨ basse. Intorno le 10,30 Ŕ iniziata a cadere neve mista a pioggia o pioggia gelata anche in pianura mentre nevica copiosamente al di sopra dei 200 metri di quota. La sommitÓ del Colle di Monsummano Alto Ŕ giÓ imbiancata e la neve cade giÓ fino a metÓ della Cava Grande. Fra le 13,30 e le 14,30 neve bagnata Ŕ caduta anche sulla pianura della Valdinievole, ma sia la temperatura che si era attestata attorno ai + 2 gradi che il terreno bagnato non hanno permesso alla neve di attecchire al suolo. Nel corso del pomeriggio la precipitazione Ŕ divenuta pi¨ leggera ed in pianura Ŕ caduta solo pioggia o pioggia gelata. E' continuato invece a nevicare su tutti i rilievi al di sopra dei 300 metri dove il manto nevoso ha superato i 10 centimetri di spessore, mentre lo spessore della neve aumenta man mano che si sale di quota. Nell'intera giornata sono caduti 24 mm. di pioggia. Il vento Ŕ stato debole o moderato da Nord/Est con locali rinforzi e la pressione atmosferica ha oscillato fra i 998 mb ed i 1001 mb.

Il giorno successivo all'evento

Il minimo depressionario si sposta progressivamente verso Sud/Est e la pressione atmosferica tende progressivamente ad aumentare. Tuttavia la circolazione depressionaria, anche se pi¨ blanda, Ŕ stata ancora in grado di determinare pioggia moderata nella prima parte della notte con neve ancora a quote prossime ai 300 metri e dopo schiarite mattutine con temperature in ripresa fino a + 8░C, durante il pomeriggio la nuvolositÓ, in prevalenza di tipo cumuliforme, si Ŕ rapidamente intensificata e fra le 16,00 e le 17,00 si Ŕ verificato un rovescio moderato di pioggia gelata mista a neve in pianura, con temperatura di circa 3 gradi, mentre al di sopra dei 200 metri la precipitazione ha assunto carattere nevoso. Dal tardo pomeriggio la nuvolositÓ si Ŕ progressivamente attenuata. Nell'intera giornata sono caduti 5,6 mm. di pioggia. Il vento Ŕ stato generalmente debole proveniente dai quadranti orientali in rinforzo dalla serata quando si Ŕ rapidamente attenuata anche la nuvolositÓ.



Articolo di Ferdinando Matteoni, foto Franco Canepari